mercoledì 18 gennaio 2012

il mio vicino di casa, alle otto della domenica mattina, cerca di aprirsi un varco dimensionale usando ininterrottamente per 4 ore e 21 minuti un trapano bosch con punta per calcestruzzo e muratura.
di norma è un buon metodo, utilizzato con discreto successo, ma quello che probabilmente nessuno gli ha spiegato è che domenica i varchi dimensionali sono chiusi per il turno di riposo settimanale, quindi è costretto a rimanere in questo universo, ed è un peccato per entrambi (e per il muro esterno della sua casa, ma per quello me ne farò una ragione).
non è l’unica stranezza, se si segue il modello a molteplici universi: secondo un corollario della teoria di everett, è teoricamente possibile osservare se stessi in altro universo mentre si osserva se stessi in un altro universo mentre si osserva se stessi in un altro universo (ripetere ad libitum finché non si sviene sul tappeto) in quello che gli scienziati* chiamano effetto droste dell’universo.
io e martina navratilova stiamo riflettendo sulla possibilità di salvare il pianeta terra dall’imminente invasione degli ufi**, (escludendo il vicino di casa e soprattutto il suo trapano) anche se ancora non ci è ancora chiarissimo se a) sia una mossa intelligente salvare il pianeta terra e b) sia possibile salvare l’universo stando chiusi in un armadio.
d’altra parte i segnali dell’imminente invasione si stanno moltiplicando: ieri c’erano dei pinguini che disquisivano di filosofia teoretica sul mio balcone, io non trovo nessuno che mi aiuti a brevettare il grappa e vinci (funziona così: chi finisce la bottiglia ha diritto a una grappa gratis; chi finisce la scorta del barista ha diritto a una bottiglia gratis; chi finisce la scorta del fornitore ha diritto a un vitalizio mensile di 6 bottiglie. non fate quella faccia, ci sono molte più probabilità nel grappa e vinci che negli altri giochi d’azzardo, e male che ti vada ti sei bevuto una grappa) e stamattina ho trovato una papera che faceva ski jumping usando il parabrezza della mia auto come trampolino.
ad ogni modo, per sicurezza, per ora rimaniamo chiusi nell’armadio. nel caso aveste delle comunicazioni urgenti, siete pregati di bussare.

* so quello che state pensando. ma la definizione di “scienziato” non è così univoca come immaginate quando si tratta di gedankenexperiment
** poi non dite che non ve l’avevo detto

6 commenti:

Anonimo ha detto...

:)

lawiwipedialibera ha detto...

ma va! abiti in zona pigneto pure te!

shamal ha detto...

Vedo che il twenty-twelve ha lasciato immutata la tua vena creativa. E' bello sapere che le navi affondano, i governi vanno e vengono, ma alcune cose ( i pinguini filosofi ad esempio, e gli ufi) rimangono.
Dà sicurezza. Buon anno.

Bazinga Snowflake ha detto...

il grappa e vinci mi piace!

pastadipestodirospi ha detto...

Sarà una coincidenza ma questo natale mi hanno regalato otto litri di grappa.
Che qualcuno abbia fatto il colpaccio?

eddiemac ha detto...

anonimo: eh
lawiwipedialibera: non so che droghe prendi, ma ne vorrei un po' anch'io
shamal: i governi vanno e vengono, parlando di michelangelo. io di sicurezze proprio non ne ho, ma è bello se ce le ha almeno qualcun altro
bazinga snowflake: se vuoi puoi sovvenzionare il deposito del brevetto
pastadipestoerospi: è possibile, so che in alcuni bar il grappa e vinci è già una realtà (e trovo ingiusto che io non ci guadagni niente)

PS ma fate un corso per trovare i nick name così lunghi o vi viene naturale?